mercoledì 13 giugno 2018

Domenica 24 giugno: “Welcome Summer”

Inachis io 2009Cari amici dell'Oasi e della Natura, domenica 24 giugno, dalla vetta dell'Oasi, daremo il benvenuto alla nuova stagione con il nostro e vostro "Welcome Summer"! Ringrazieremo, a modo nostro, la natura per il dono delle quattro stagioni, arrampicandoci tra le sue montagne, alla scoperta di sensazioni ed emozioni da vivere in prima persona. Davanti ai nostri occhi si apriranno scenari fantastici e panorami da brividi; poi ci ritroveremo tutti insieme a tavola per consumare un rustico pasto delle nostre terre, sorseggiando e brindando con un buon bicchiere di vino e sempre pronti a vivere nuove avventure. Questo il programma completo: ore 9,00- Ritrovo all’Oasi e presentazione della giornata (Località “Acqua delle Vene” - 1185 m.) ore 9,30- Escursione guidata “Canale della neve (1220 m.) - Ciesco Bianco (1589 m).” MINOLTA DIGITAL CAMERABreve trasferimento con le auto ed inizio escursione con ripida ascesa verso la cresta del Partenio, alla scoperta della biodiversità della faggeta e delle antiche “opere” della civiltà montanara: “neviere” e “carbonaie”. Panorama mozzafiato con vista del massiccio del Taburno-Camposauro, del Matese, del Vesuvio e del Golfo di Napoli.
Lunghezza: 3,0 km (A/R) - Dislivello: 369 m. - Durata: 2,30 h. (A/R) -Contributo di 4,00 € - ore 10,00 - 17,00- Videoproiezioni di documentari naturalistici e di immagini della biodiversità dell’Oasi
Spettacolari documentari sulla natura d’Italia e del Pianeta Terra. Video proiezioni del “popolo nascosto”, della vegetazione e delle quattro stagioni dell’Oasi e del Partenio. MINOLTA DIGITAL CAMERAore 11,00 - 18,00- Esposizioni artistiche e laboratori didattici
Il maestro Silvio Capossela eseguirà la tornitura artistica del legno ed esporrà le sue creazioni.
ore 13,30- Brindisi all’Estate con la consumazione di un rustico pasto davanti al rifugio Antipasto Sannio-Irpinia con salumi e formaggi locali, fettuccine ai funghi porcini, "braciata" di maiale - bistecca e salsiccia - con insalata “contadina”, vino o bibita, caffè e digestivo alle erbe. Per il pasto (comprensivo di escursione guidata) è richiesto un contributo di 20,00 € (bambini max 10 anni - 10,00 €) ed occorre prenotarsi entro venerdì 22 giugno
Attrezzatura e abbigliamento: scarponcini, giacca a vento, macchina fotografica e … amore per la natura! Info, costi e prenotazioni: 339 830 5044 (ore serali) - montagnadisopra@wwf.it . Vi ricordiamo che, i fondi raccolti con le quote delle visite, le donazioni e le altre attività, vengono impiegati per la conservazione e la gestione dell’Area Protetta. Partecipando a queste iniziative, date un prezioso aiuto economico, morale e ideale alla sopravvivenza della nostra e vostra Oasi. Che dire ancora se non di scaricare la locandina, preparare zainetto (con tutto l'indispensabile) e scarponcini e prenotarvi per percorrere un'altra tappa del "viaggio" iniziato 18 anni fa!

venerdì 11 maggio 2018

Domenica 20 Maggio: Giornata delle Oasi a Pannarano

600x315_wwf_sms_2018_fbCari amici dell'Oasi e della Natura, domenica 20 maggio ritorna il grande appuntamento del WWF Italia con la "Giornata delle Oasi" e l'Oasi WWF di Pannarano, come sempre, ha aderito e vi presenta un programma con al centro la Natura. Quest'anno i contenuti della giornata saranno focalizzati sui crimini di natura. In 40 anni abbiamo perso il 50% degli animali selvatici sul nostro Pianeta. Nel mondo ogni settimana vengono massacrate 2 tigri, in Italia ogni anno oltre 300 lupi e 6 milioni di uccelli, tutto illegalmente. Queste specie, insieme ad aquile, piccoli uccelli migratori e altri simboli della natura selvaggia,sono veri e propri ‘bersagli viventi’ per bracconieri e trafficanti. In loro difesa ci sono centinaia di eroi-ranger che, ogni giorno, rischiano la vita per sorvegliare il territorio, eliminare le trappole e scovare i criminali. L’Oasi “Montagna di Sopra” di Pannarano (BN) ha deciso di dedicare l’intera giornata del 21 maggio alla grande campagna del WWF Italia dal titolo “One Million Ponds”, alla conoscenza della biodiversità delle piccole zone umide dell’Oasi e del Partenio ed al censimento delle specie presenti in alcune di esse. Ci sarà spazio per visitare scenari spettacolari (il laghetto di Campo Maggiore),  per approfondimenti e riflessioni - all’interno di un incontro-dibattito, sull’influenza che i cambiamenti climatici hanno sulle piccole zone umide (pozze, sorgenti, fontanili, abbeveratoi, ecc.) del Partenio. Nella giornata di domenica, ci saranno anche video proiezioni sulla biodiversità dell’Oasi, ed esposizioni di produzioni locali di qualità. Ma eccovi il programma completo: ore 9,00: Ritrovo all’Oasi e presentazione della giornata (Località “Acqua delle Vene” - 1185 m.) - 9,45: Visita guidata e monitoraggio del “laghetto” di “Campo Maggiore - Presso lo spettacolare pianoro carsico di “Campo Maggiore”, con la supervisione dei professori Orfeo Picariello e Salvatore Forgione, saranno censite le specie presenti nel “laghetto” (il più grande sito di riproduzione di rospo comune e rospo smeraldino del SandrinoPartenio). Nell’ambito della campagna nazionale del WWF Italia - One Million Ponds - gli stessi partecipanti e i bambini, compileranno la scheda di rilevamento delle piccole zone umide. Trasferimento, con le auto, di 8 km. Adatta a tutti - Libera donazione - 12,15: Monitoraggio delle “pozze della salamandra” nei pressi della fonte “Acqua delle Vene”-
Alla scoperta del mondo di “Sandrino” e compilazione scheda delle specie presenti - 11,00 - 17,00: Esposizioni artistiche, laboratori e produzioni tipiche locali - Tornitura artistica del legno e sue creazioni, a cura del maestro Silvio Capossela; prodotti tipici locali (tartufi, porcini e derivati), a cura della Cooperativa Acerone; apicoltura e miele, a cura di Antonio Covino. - 13,30: Due bocconi in compagnia - Consumazione di un “rustico” pasto (bruschette al pomodoro, fettuccine ai funghi porcini, “braciata” di maiale - bistecca e salsiccia - con insalata verde e “contadina”, vino locale e caffè) -
È richiesto un contributo di 13,00 € ed occorre prenotarsi entro venerdì 18 - 15,30: S.O.S. anfibi in montagna: l’inesorabile declino delle piccole zone umide - Effetti dei mutamenti climatici sulle piccole zone umide (pozze, sorgenti, fontanili, abbeveratoi, ecc.) del Partenio. Analisi e prospettive a cura dei Prof.ri Orfeo Picariello e Salvatore Forgione. - Attrezzatura e abbigliamento: scarponcini, giacca a vento, macchina fotografica e … amore per la natura!
Info, costi e prenotazioni: 339 830 5044 (ore serali) - montagnadisopra@wwf.it - Vi ricordiamo che i fondi raccolti con le quote delle visite, le donazioni e le altre attività, vengono impiegati per la conservazione e la gestione dell’Area Protetta. Partecipando a queste iniziative, date un prezioso aiuto economico, morale e ideale alla sopravvivenza della vostra Oasi. Che aspettate: scaricate la locandina dell’evento, preparate zainetto, binocolo e macchina fotografica e, perché no, prenotate anche il vostro posto a tavola per un brindisi beneaugurante. "Sandrino" (la piccola salamandra) e il suo mondo vi aspettano!

sabato 31 marzo 2018

Buona Pasqua con la neve nell’Oasi

Neve oasi 28-03-18 (18)Cari amici dell'Oasi e della Natura, saremmo quasi tentati di farvi gli auguri di Buon Natale (viste le foto che abbiamo scattato questa mattina) ma, a parte gli scherzi vogliamo, innanzitutto, augurarvi una serena Pasqua ed un gioioso lunedì di Pasquetta in armonia con la natura. Come potete vedere, questo è lo spettacolo meraviglioso che abbiamo incontrato tre giorni fa, salendo (a piedi per 4 km) verso la località "Acqua delle Vene": giunti nei pressi del rifugio una "coperta" di 60 cm di neve aveva ammantato ogni cosa, Neve oasi 28-03-18 (30)regalandoci scenari fantastici e tipici dell'inverno. Visto che molti ci hanno contattato per una scampagnata, con relativi barbecue, per il lunedì di pasquetta, questa è la situazione attuale. Se non dovesse venire a piovere (per oggi sono previste delle piogge ma, questa sera anche una nuova spruzzata di neve) difficilmente l'area si raggiungerà con le auto (oggi con le catene si arriva fino a 1,5 km dall'ingresso). Lunedì di Pasquetta, in ogni caso, il rifugio sarà aperto tutta la giornata Neve oasi 28-03-18 (38)(fosse anche per rifocillare una volpe di passaggio) e saremo pronti ad accogliervi vicino al camino (viste le difficoltà a salire,non siamo in grado di garantire il solito menù ma, un caldo piatto di pasta ve lo riserviamo)! Noi ci saremo e ...................... viva il Lupo, ultimo custode della Montagna!

venerdì 22 dicembre 2017

Buone Feste dall’Oasi di Pannarano

AuguriCari amici dell'Oasi e della Natura, la Montagna e tutte le sue "creature" augurano a tutti voi un Natale sereno ed un nuovo anno all'insegna della gioia. Vi salutiamo ricordandovi che l'Oasi è sempre aperta anche in questo periodo (attualmente fa molto freddo ma la strada, per raggiungere l'ingresso, è percorribile con le auto) e chi volesse, può, prenotando, trascorrere momenti di autentica tranquillità vicino al camino del rifugio. A presto ed ancora tanti auguri!

martedì 31 ottobre 2017

Sabato 4 e domenica 5 novembre: “La notte del Lupo”

sintesi progetto AIFF2017Cari amici dell'Oasi e della Natura, l'Associazione WWF Sannio organizza per sabato 4 e domenica 5 novembre un evento unico ed emozionante, dal titolo: "LA NOTTE DEL LUPO". Sarà una non stop con escursioni su antichi sentieri, convegni e dibattiti scientifici su questo eccezionale "custode" della montagna, monitoraggi nel cuore della notte ed altro ancora. Ricordiamo che chi volesse (come da programma) cenare e/o pernottare e/o pranzare presso il rifugio è necessario prenotare entro venerdì mattina (per la cena + pernottamento il contributo è di 20,00 €; per la sola cena il contributo è di 13,00 €; per il pranzo di domenica - comprese le caldarroste!!!!! - il contributo è di 15,00 €. Eccovi il programma completo - SABATO 4 novembre ore 10,30: partenza da Pietrastornina, località stazione di captazione (sentiero n° 200 e 208 del C.A.I.) Percorso Pietrastornina - Toppo Mancino - Acqua delle Vene - Montagna di Sopra; ore 16,00: arrivo al rifugio dell'Oasi sintesi progetto AIFF2017WWF della Montagna di Sopra. Possibilità di raggiungerla in macchina per le persone impossibilitate all'escursione; ore 18,00: il Dott. Sabatino Troisi (Istituto Gestione della Fauna) ci illustrerà le modalità di monitoraggio del lupo; ore 20,00: cena al rifugio; ore 23,30; monitoraggio della presenza del lupo attraverso l'emissione di richiami caratteristici quali ululati, Wolf Howling; possibilità di pernottare al rifugio previa prenotazione. DOMENICA 5 novembre ore 8,30: colazione organizzata da volontari dell'Oasi WWF di Pannarano; ore 9,30: breve escursione alle vette del Partenio; ore 11,00: convegno al rifugio "Oasi WWF Montagna di Sopra "Il lupo, ruolo del lupo nel mito e nella storia: una convivenza in continuo divenire" - introduce Camillo Campolongo Presidente WWF Sannio, intervengono Dott. Luigi Iozzoli, studioso del lupo, Sindaci e rappresentanti delle Istituzioni. A seguire possibilità di pranzare all'oasi previa prenotazione. Per informazioni: FABIO 3483237723 - per prenotazioni: Costantino Tedeschi 3398305044. Scaricate la locandina dell'evento e prenotatevi per questa affascinante avventura!